Carrello degli acquisti (0) 0 Carrello degli acquisti

Il carrello non contiene articoli.

GRAZIE! LA LISTA DEI TUOI PREFERITI È STATA AGGIUNTA AL CARRELLO

Vai al carrello
SOTTO I RIFLETTORI
© Getty Images

Concediti acqua del rubinetto buona e sicura

Casa e Tempo libero

Goditi tutto il sapore e la purezza dell’acqua

Apri il rubinetto e versati un bicchiere d’acqua. L’acqua del rubinetto delle aree residenziali e commerciali viene filtrata molte volte su scala industriale e persino trattata, in una certa misura, per migliorarne sapore e qualità, in base alla posizione esatta, alla fonte da cui sgorga e alle politiche vigenti a livello locale.

L’acqua viene anche rigorosamente controllata con regolarità per garantire che i potenziali contaminanti non superino i limiti di sicurezza, per fortuna in questo modo puoi evitare di bere un cocktail che non hai ordinato! Alcune autorità municipali addette alla gestione del servizio idrico, aggiungono ipoclorito di sodio all’acqua regionale per la disinfezione, alterando, così il naturale sapore dell’acqua stessa.

Puoi fare ancora di più impedendo che i residui di questi contaminanti, incluso il cloro, fuoriescano dal tuo rubinetto. Così facendo l’acqua che berrai dal bicchiere avrà un sapore decisamente migliore!

L’acqua che scorre dal tuo rubinetto fa un lungo viaggio prima di arrivare a casa tua.

Da dove sgorga la tua acqua?

Che tipo di viaggio fa la tua acqua locale prima che tu possa usarla o berne dal rubinetto? Quali sostanze finiscono negli impianti di trattamento delle acque reflue e devono essere eliminate accuratamente prima che l’acqua arrivi in sicurezza nel tuo quartiere e nelle tubazioni domestiche o in quelle dell’edificio in cui lavori o studi?

Industria: include le raffinerie di metalli e le fabbriche che producono ogni sorta di prodotto che può essere indossato, mangiato, usato o applicato. Metalli pesanti, come piombo e mercurio, solventi chimici e trialometani possono tutti potenzialmente finire dagli scarichi industriali nel nostro sistema idrico. Le attività produttive rilasciano ogni giorno piccoli residui di contaminanti, alcuni dei quali possono finire nelle acque sotterranee, che devono essere rimossi accuratamente per garantire un’acqua sicura, utilizzabile e potabile. Per maggiori dettagli, consulta la sezione Lista dei contaminanti.

Prodotti farmaceutici: i farmaci, compresi gli antibiotici e i farmaci o trattamenti ormonali, somministrati dai medici agli esseri umani e dai veterinari agli animali da allevamento, vengono dispersi ed eliminati mediante escrezione nei gabinetti o nelle acque sotterranee a livello industriale.

Agricoltura: oltre a mantenere in carne mucche e altro bestiame con gli ormoni e tenerli in buona salute con gli antibiotici, l’agricoltura si impegna molto anche nella gestione dei parassiti. Pesticidi e insetticidi vengono utilizzati per prevenire o eliminare tutta una serie di minacce alle colture e contengono sostanze chimiche inorganiche che possono disperdersi nelle acque sotterranee.

Un eroe in casa

Filtraggi efficaci, trattamento e test regolari vengono effettuati presso gli impianti di trattamento delle acque per liberare le nostre acque locali da queste sostanze che provengono da aree industriali, agricole, commerciali e residenziali, che, in grandi quantità, risulterebbero molto nocive. Come abbiamo già accennato, una grande percentuale viene rimossa per consentire che nelle nostre case entri acqua potabile. Tuttavia, tracce microscopiche di queste sostanze potrebbero comunque essere presenti e anche se non dovessero arrecare danni importanti alla salute, non significa che vogliamo berle!

Vent’anni di ricerche continue e approfondite, consentono a eSpring di offrire acqua buona e pulita, sempre.

Per fortuna i consumatori hanno la possibilità di evitare che anche i più piccoli residui di particolato, tra cui amianto, sedimenti, sporco e precipitati di calcare, finiscano in un bicchiere d’acqua potabile. Il filtro a blocco di carbone brevettato del Sistema per il Trattamento dell'Acqua eSpring, filtra queste polveri sottili fino a 0,2 micron, una dimensione da 300 a 500 volte più piccola dello spessore di un capello umano medio, che è di 60-100 micron!

La lampada UV di eSpring riduce efficacemente batteri (del 99,9999%), virus (del 99,99%) e cisti* (del 99,9%) potenzialmente patogeni che vengono trasmessi con l’acqua potabile. A questo punto, perché non scegliere acqua sicura e pura?
*Riduzione di cisti causate da Giardia e Cryptosporidium tramite UV

Guarda il video su eSpring per una rapida panoramica e scopri di più su questo eroe domestico nei prossimi numeri di Amagram!

Stiamo utilizzando dei cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. I cookie sono dei file memorizzati nel browser e vengono usati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare la tua esperienza sul web.

Continuando a usare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.

Accetto