SOTTO I RIFLETTORI

Protezione della pelle

ARTISTRY

Questo mese, Michelle ci parla di un fastidioso e comune problema della pelle

Chi mi conosce sa che ho una vera passione per i prodotti del marchio ARTISTRYTM, ma non molti sanno che questa passione è mossa da un'approfondita conoscenza della pelle, dalla voglia di comprenderne sempre più il funzionamento e dal voler condividere tutto questo con gli altri.

Detto questo, voglio svelarvi qualcosa di più sulla cura della pelle e voglio parlarvi di uno dei problemi cutanei più sentiti, che preoccupa milioni di donne nel mondo: discromie della pelle e macchie scure. Questi crucci sono l'assillo principale per molte di noi, che li temono addirittura più delle rughe!

Il colore naturale della nostra pelle deriva dalle cellule che producono i pigmenti, denominate melanociti ed è completamente influenzato dal nostro patrimonio genetico. Ciò che non è influenzato dal patrimonio genetico sono le macchie scure e le zone pigmentate che si sviluppano con l'aumentare dell'età. Per capire quali sono le cause, occorre studiare il comportamento e la funzione delle cellule che producono i pigmenti, i melanociti.

Il fattore di protezione della pelle

Il melanocita risiede nello strato più profondo dell'epidermide, denominato strato basale. La sua funzione consiste nel proteggere le cellule negli strati superiori della pelle, producendo il pigmento e depositandolo nelle cellule epidermiche, al fine di prevenire danni cellulari.

In parole povere, immagina di fare un viaggio nel Sud della Francia e di passare giornate lunghe e rilassanti in riva al mare. Più sarà profonda e scura l'abbronzatura, più duramente avranno lavorato i melanociti per proteggere le cellule sane della tua pelle. È interessante notare che sebbene i melanociti risiedano nello strato basale, la maggioranza del pigmento in eccesso che depositano si colloca in uno strato più esterno, denominato strato germinativo.

Ciò significa che le macchie scure e le discromie della pelle possono essere attenuate efficacemente se si utilizzano i giusti prodotti di cura della pelle.

OK, ora, rileggi l'articolo e concentrati sul comportamento di queste cellule che producono i pigmenti... perché la prossima lezione non tarderà ad arrivare!

Stiamo utilizzando dei cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. I cookie sono dei file memorizzati nel browser e vengono usati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare la tua esperienza sul web.

Continuando a usare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.

Accetto