SOTTO I RIFLETTORI
© Shutterstock

Fondotinta dalla A alla Z: la base giusta

ARTISTRY

Nel primo numero della nostra serie dedicata ai fondotinta ARTISTRYTM facciamo un po' di chiarezza per aiutarti a realizzare la base perfetta!

Creare una base impeccabile che metta in risalto la tua bellezza è facile! Basta usare i prodotti giusti e mettere in pratica qualche trucco per usarli al meglio. E qui entriamo in gioco noi: con una serie interamente dedicata ai fondotinta ARTISTRY, ti aiuteremo a comprendere quali sono le esigenze della tua pelle e del tuo incarnato, quali sono i prodotti disponibili nella linea e come combinarli al meglio per realizzare la base perfetta per il tuo make-up. Sei pronta? Iniziamo dai fondamentali.

Perché serve il fondotinta?

È davvero così importante? Perché non saltarlo e passare direttamente all'applicazione di ombretto e fard? Domande interessanti! Ecco alcuni validi motivi per cui non bisogna saltare questo passaggio fondamentale:

  1. Perfezione immediata – Occhiaie, macchie, zone difficili, cicatrici e pigmentazione sono solo alcune delle imperfezioni che incidono sull'aspetto della pelle. Puoi coprirle con il fondotinta e il correttore per creare una base uniforme e liscia. Senza fondotinta, rimangono visibili, togliendo punti al tuo look.

  2. Un tocco più pop – Creando una base uniforme sulla pelle, il fondotinta è anche la tela su cui stendere un make-up d'effetto e a lunga durata. Dall'ombretto al fard all'illuminante, tutto il make-up che andrà a comporre il tuo look sarà più facile da stendere e avrà un effetto migliore e più duraturo se applicato sulla base giusta.

  3. Lineamenti perfetti – Con un po' di contouring ben studiato e la sapiente definizione di luci e ombre, puoi mettere in risalto i tuoi lineamenti. Questo non si può fare senza la giusta combinazione di fondotinta e correttore.

  4. Protezione solare – I dannosi raggi UV sono tra le cause della comparsa dei segni dell'età. I fondotinta ARTISTRY hanno tutti un fattore di protezione solare (o SPF), pertanto la tua pelle non soltanto avrà un aspetto più giovane, ma sarà anche protetta.

AIUTO! Non so come scegliere il fondotinta adatto a me!

Hai ragione, può sembrare una faccenda complicata. Per fortuna, il segreto per trovare il prodotto ideale sta nel rispondere a tre semplici domande:

1. Qual è il risultato che voglio ottenere?

Non è una domanda a trabocchetto. Ovviamente l'obiettivo principale di un fondotinta è nascondere le imperfezioni della pelle; ma dove e come intendi usarlo sono fattori che incidono sul tipo di copertura di cui hai bisogno:

  1. Leggera – fondotinta impalpabile, quasi impercettibile, per un look acqua e sapone ma in grado di mascherare alcune imperfezioni

  2. Media – fondotinta che nasconde le irregolarità del tono della pelle e le piccole imperfezioni, per un aspetto uniforme

  3. Totale – formule cremose, facilissime da stendere, che in un solo strato leggero coprono acne, macchie scure, arrossamenti e cicatrici

© Getty Images

SUGGERIMENTO: raggiungi gradualmente la copertura che desideri, sfumando con un pennello per fondotinta, una spugnetta apposita o la punta delle dita, invece di partire subito con uno strato abbondante di prodotto!

2. Qual è il mio stile di vita?

Limitarsi a un solo tipo di fondotinta è come limitarsi a indossare un solo paio di scarpe. Indosseresti mai i tacchi in spiaggia? No, così come probabilmente non utilizzeresti un fondotinta a copertura totale. Il fondotinta deve essere in linea con le tue esigenze, il tuo umore e il tuo stile di vita. Per la maggior parte delle donne ciò significa che un solo prodotto non è sufficiente. Per individuare la tua selezione di prodotti, ecco alcuni aspetti da considerare:

  1. Livello di copertura – la gamma di cui hai bisogno per essere pronta a qualunque occasione la vita ti offra, da una giornata in spiaggia a una serata di gala

  2. Stagione – prodotti che tengano conto non solo delle diverse tonalità della pelle nelle varie stagioni, ma anche delle diverse esigenze della pelle nei vari periodi dell'anno (es. un'idratazione supplementare)

  3. Finitura – una gamma adatta al tuo umore e al resto del tuo make-up, ad esempio un fondotinta luminoso per un incarnato radioso oppure un prodotto opaco quando vuoi che a risaltare sia il tuo ombretto scintillante

3. Quali sono l'incarnato e il sottotono della mia pelle?

Una volta definite le tue esigenze, per scegliere il fondotinta più giusto devi determinare la profondità e il sottotono del tono naturale della tua pelle. Per aiutarti a trovare il prodotto più adatto a te, ARTISTRY ha classificato i suoi fondotinta in sei livelli:

Livello 1 (L1) – Chiaro
Livello 2 (L2) – Medio-chiaro
Livello 3 (L3) – Medio
Livello 4 (L4) – Medio-scuro
Livello 5 (L5) – Scuro
Livello 6 (L6) – Molto scuro

I prodotti sono ulteriormente suddivisi in tre gruppi di sottotoni:

  1. Caldo (W) – Per una pelle dal colorito dorato o olivastro

  2. Neutro (N) – Per una pelle dal tono uniforme e un colorito neutro, né rosa né dorato

  3. Freddo (C) – Per una pelle dal colorito roseo o rosato

Sei curiosa di scoprire qual è il tuo sottotono esatto? Dai un'occhiata al nostro articolo sul tono della pelle.

Vuoi altri suggerimenti e trucchi riguardanti il fondotinta? Tieni gli occhi ben aperti per non perdere i prossimi numeri della serie Fondotinta dalla A alla Z di ARTISTRY!

Stiamo utilizzando dei cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. I cookie sono dei file memorizzati nel browser e vengono usati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare la tua esperienza sul web.

Continuando a usare il nostro sito web senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie.

Accetto